Crisi nel sistema produttivo FIAT

Stop al secondo e terzo turno nello stabilimento di Melfi

Attualità
Melfi giovedì 05 giugno 2008
di Mariada Cerullo
©

Continua la protesta contro il caro-gasolio dei conduttori di bisarche (i camion speciali per trasporto vetture).

Lo sciopero  sta mettendo in difficolta' il sistema produttivo di Fiat Automobiles.

Da questa mattina la produzione e'  ferma negli stabilimenti di Cassino, Melfi e Termini Imerese.

Lo stop produttivo e' iniziato a Cassino martedi pomeriggio, ieri si e' allargato a Melfi e oggi a Termini Imerese.
Per il secondo turno riprendera' la produzione dell'impianto di Cassino, mentre restano fermi Termini Imerese e Melfi che fermera' anche il terzo turno di questa notte.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • barbonerosso ha scritto il 05 giugno 2008 alle 21:24 :

    E' uno schifo che a livello nazionale la notizia viene filtrata, al limite si fanno piccoli accenni ma non si dice che migliaia di persone con famiglia anche a sto giro prenderanno due soldi in busta, come fu a febbraio per i motori. Rispondi a barbonerosso

Le più commentate
Le più lette