Lo stabilimento melfitano si conferma uno dei più efficenti

Buste paga più pesanti per i dipendenti Fca

L'aumento salariale sarà corrisposto a febbraio

Attualità
Melfi mercoledì 03 febbraio 2016
di La redazione
Operai stabilimento Fca di S. Nicola di Melfi
Operai stabilimento Fca di S. Nicola di Melfi © n. c.

Il boom di vendite dei modelli Renegade e 500X, prodotti nello stabilimento lucano di Fca, significa anche buste paga più pesanti per i dipendenti del gruppo.

Secondo le prime anticipazioni fornite dalla Fim Cisl nazionale al termine del confronto di oggi a Roma con Fca e Cnhi il premio di efficienza medio negli stabilimenti Fiat Chrysler riferito al 2015 è di 990 euro (+4,5%), somma che si aggiunge ai 330 euro già erogati come quota fissa del premio di redditività.

Melfi si è confermato uno degli stabilimenti Fca più performanti con un recupero di efficienza del 6 per cento ed un conseguente incremento salariale che dovrebbe aggirarsi sui 1.300 euro prendendo a riferimento un lavoratore di secondo livello con una paga annua di 22 mila euro.

L’incremento salariale sarà corrisposto a febbraio.

“Il dato più importante è che stiamo parlando di incrementi salariali che sono di gran lunga superiori al recupero dell’inflazione - spiega il leader della Fim lucana, Gerardo Evangelista - per questo abbiamo costruito un modello contrattuale in grado di collegare il salario alla performance aziendale.

Per Melfi è un risultato ancora più importante perché si conferma uno degli stabilimenti più efficienti, con una crescita di efficienza del 6 per cento, e allo stesso tempo qualitativi del gruppo, uno sforzo che è merito soprattutto dei lavoratori che hanno saputo cogliere e vincere la sfida dell’innovazione”.

Soddisfazione è stata espressa anche dalla Fismic.

"Siamo gli unici a lavorare su 3 turni, 24 ore su 24 e per 7 giorni, con una pausa per la manutenzione solo la domenica mattina - ha commentato Roselli, segretario nazionale Fismic -  Abbiamo la medaglia d’argento che certifica l’applicazione del premio Wcm e puntiamo alll’oro”.

L’accordo rimarrà in vigore fino al 2018 e stabilisce che se gli obiettivi di produttività, redditività ed efficienza saranno raggiunti, i dipendenti riceveranno premi compresi tra i 7.000 e i 10.700 euro nel periodo di validità del contratto.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette