E' accaduto nel potentino

Aggressione nella notte di Capodanno, i Carabinieri evitano il peggio

Per futili motivi un boscaiolo rumeno si è avventato su un connazionale con il ramo di un albero

Cronaca
Melfi domenica 03 gennaio 2016
di La redazione
Carabineri in azione
Carabineri in azione © n.c.

Con le accuse di lesioni personali, violazione di domicilio, danneggiamento e porto di oggetti o strumenti atti ad offendere, un boscaiolo 44enne di origini rumene, è stato arrestato in flagranza di reato a Pignola.

L’uomo, dopo aver cenato e festeggiato l’arrivo del nuovo anno in compagnia di alcuni connazionali, concedendosi qualche bicchiere di troppo, ha aggredito per futili motivi, un connazionale con il ramo di un albero procurandogli lesioni giudicate guaribili in due giorni.

Una pattuglia di Carabinieri, in servizio di controllo del territorio, è riuscita ad intervenire tempestivamente bloccando così l’uomo prima che la situazione potesse degenerare.

L’aggressore, così come disposto dall’autorità giudiziaria, si trova ora ai domiciliari in attesa di essere giudicato per direttissima.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette