Social

Melfi - venerdì 08 gennaio 2016 Cronaca

Da luglio a settembre scorsi altri sequestri nel potentino

Scommesse abusive, sequestro della Polizia

Raccolte per conto di un bookmaker straniero con sede a Malta

Centro scommesse © n. c.
di La redazione

Computer, maxi schermi, stampanti e altre attrezzature utilizzate per la raccolta abusiva di scommesse su eventi sportivi sono stati sequestrati oggi dalla Polizia, a Potenza, in un locale pubblico. Le scommesse erano raccolte per conto di un bookmaker straniero con sede a Malta, sprovvisto di concessione governativa e di licenza.

Da luglio a settembre dello scorso anno altri sequestri sono avvenuti a Rotonda, Lagonegro, Senise, Atella e San Fele.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo