Blitz dei carabinieri della Compagnia di Melfi

Conviventi spacciano a minori e disabili, arrestati

Spesso ricorrevano a cessioni "a credito" costringendo gli assuntori anche a commettere reati

Cronaca
Melfi venerdì 11 marzo 2016
di La redazione
Melfi, caserma dei Carabinieri © Arma dei Carabinieri

Accusati di numerosi episodi di spaccio di sostanze stupefacenti, anche a minorenni e persone disabili, avvenuti a San Fele e Ruvo del Monte, un uomo di 28 anni L. P.A. e una donna di 42, M. P., conviventi, sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Melfi diretti dal capitano Michelangelo Piscitelli.

L’attività investigativa ha avuto origine da un precedente arresto, avvenuto nel 2012, quando i due furono trovati in possesso di ben 7 kilogrammi di hashish. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, in diverse occasioni, i due non si sarebbero fatti scrupoli nel cedere la droga a minorenni e disabili, spesso ricorrendo a cessioni "a credito", costringendo poi i giovani assuntori a procurarsi i soldi anche commettendo reati.

I due si trovano ora agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette