Angelo Di Muro succede ad Antonio Principio Bisceglia.

Il Rotary Club di Melfi ha un nuovo presidente

Nei giorni scorsi il "Passaggio del Martelletto"

Attualità
Melfi martedì 11 luglio 2017
di La Redazione
Il nuovo presidente del Rotary Club, Angelo Di Muro
Il nuovo presidente del Rotary Club, Angelo Di Muro © n. c.

“Passaggio del martelletto” al Rotary Club di Melfi: Angelo Di Muro è il nuovo presidente, succede ad Antonio Principio Bisceglia.

Di Muro, ex direttore amministrativo all’ITCG “Gasparrini”, scrittore umorista e poeta, si è sempre interessato alla vita politica e sociale.

Alla cerimonia, che si è svolta nei giorni scorsi, erano presenti il prefetto distrettuale Carmela Cipriani, l’assistente del governatore Antonio Miranda, la past governor Mirella Guercia, i presidenti dei Club di Cerignola e Barletta, nonché il presidente del Club Lions Salvatore Guarino e della Fidapa, Inelda Di Maio.

Durante la manifestazione è stata conferita la “Paul Harris” al dirigente scolastico dell’IIS “G. Gasparrini” Michele Masciale, ed è stato deliberato lo stato di socio onorario allo scrittore Raffaele Nigro, in occasione del 30° anniversario del conferimento allo stesso del Premio Supercampiello per il suo romanzo “I Fuochi del Basento”.

Il tema del Presidente internazionale per l’anno 2017/2018 è “Il Rotary fa la differenza”, lo stesso del Governatore Distrettuale e del Club di Melfi che ne ha aggiunto uno proprio: Il Rotary fra Storia, Cultura, Ambiente e Territorio.

“Il programma che si intende realizzare – ha commentato il presidente Di Muro - è ampio e comprende la celebrazione del 37° Premio Magna Grecia (29/30 settembre e 1° ottobre 2017) e una Manifestazione di rilievo interdistrettuale ed interregionale riferita alla riscoperta del percorso dell’Appia Antica, la grande arteria dell’antichità che collegava Roma a Brindisi, attraversando le regioni Lazio, Campania, Basilicata e Puglia”.

Il Club si interesserà di musica e poesia, di matematica, di filosofia ed arte, di teatro ed altro ancora, avvalendosi delle competenze e della professionalità dei propri soci, nonché del contributo delle realtà scolastiche presenti sul territorio.

“Saremo impegnati – ha aggiunto Di Muro - a dare un contributo tangibile alla difesa dell’Ambiente in linea con quanto sta a cuore del Presidente Internazionale e del Governatore Distrettuale “Piantare un albero per ogni socio”. Sarà posta grande attenzione al disagio degli ultimi e degli anziani, in particolare a coloro ospitati nelle strutture cittadine”.

Per la realizzazione del programma, Angelo Di Muro si avvarrà della collaborazione del suo Direttivo composto da Gigi Chiarappa, Lorenzo Napoli, Giuseppe Silvestro, Rosa Preziuso, Ida Perillo, Luigi Cignarella, Franco Corona, Antonio Bisceglia, Rosanna Cardone, Marinella Dardes, nonché dell’apporto di tutti i soci.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette