Indagati 12 medici

Malasanità o fatalità? Muore una bimba di 14 mesi

Ricoverata prima all'ospedale di Melfi, poi a Potenza

Attualità
Melfi mercoledì 02 agosto 2017
di La Redazione
ospedale melfi
ospedale melfi © melfilive

Presunto caso di malasanità. Una bimba di 14 mesi è morta per problemi respiratori; aperta un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità.

Sabato mattina la piccola Alessia si è svegliata nella sua casa, a Rionero in Vulture, con un po’ di affanno, i genitori allarmati si rivolgono al pediatra che le prescrive dell’aerosol, ma la situazione peggiora; di qui la decisione di portarla nel vicino ospedale di Melfi dove però, secondo la denuncia presentata dai genitori, i medici avrebbero sottovalutato la gravità del malessere della piccola lasciandola sulla barella fino a sera; soltanto in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni i medici avrebbero disposto il trasferimento della bimba al San Carlo di Potenza.

Anche qui, secondo quanto denunciato dai genitori, sarebbe stata carente la gestione dell’emergenza. Solo in tarda serata il ricovero in terapia intensiva dove Alessia è stata colta da un arresto cardiaco; poi l’ultima disperata corsa nel reparto di rianimazione dopo la piccola è spirata in nottata.

Nel registro degli indagati sono finiti complessivamente 12 medici degli ospedali di Melfi e Potenza.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette