Oggi la visita al nuovo reparto di Ginecologia

Ospedale, ancora in corso il consiglio comunale

Rassicurazioni da Pittella e Valvano

Attualità
Melfi lunedì 09 ottobre 2017
di La Redazione
Melfi, Consiglio comunale sull'ospedale
Melfi, Consiglio comunale sull'ospedale © n. c.

Prima di partecipare al Consiglio comunale, ancora in fase di svolgimento nell’aula consiliare del Palazzo di Città diMelfi, il governatore lucano, Marcello Pittella ha fatto visita nel pomeriggio - insieme all’assessore regionale alle Politiche per la persona, Flavia Franconi - al nuovo reparto di Ginecologia dell’ospedale cittadino. Ad accogliere il presidente c’erano il sindaco, Livio Valvano, dirigenti, primari, personale ed esponenti del mondo della Salute, fra cui il direttore sanitario del presidio di Melfi, Luigi D’Angola ed i direttori generali dell’Asp e del San Carlo di Potenza, Giovanni Bochicchio e Rocco Maglietta.

“Sul presidio ospedaliero di Melfi - ha detto il governatore dopo aver visitato la struttura - non si può non sottolineare la positiva azione messa in campo dalla Regione Basilicata, a partire dalla individuazione dei quattro primari che hanno preso servizio il 15 settembre scorso: la presenza di figure professionali importanti irrobustisce sicuramente la struttura. Serve l'innovazione tecnologica così come è fondamentale - ha evidenziato Pittella - l'apporto di menti e di braccia".

"Ho fatto visita al reparto di Ginecologia - ha detto ancora - al termine dei lavori e a pochi giorni dell’apertura, per rendermi conto di persona di quanto realizzato a Melfi. Da questo punto di vista sono sicuramente soddisfatto. Ma credo che sia necessario un ulteriore piccolo sforzo per rendere la struttura oltre che funzionale e tecnologicamente avanzata, anche migliore dal punto estetico e dell’efficienza energetica. Abbiamo concordato, quindi di investire ulteriori risorse in tal senso: dopo un nuovo sopralluogo decideremo in che direzione intervenire, a partire, ad esempio, dalla sostituzione degli infissi per garantire un maggiore isolamento termico e quindi più risparmio energetico”.

A quanti hanno ipotizzato per l’ospedale lo stesso epilogo del tribunale, il governatore lucano ha risposto: “Comprendo la preoccupazione dei melfitani e dell’intero circondario e proprio per questo sono venuto per mettere in discussione il mio operato e per testimoniare che la struttura non sarà chiusa,

Ulteriori rassicurazioni sono giunte dal sindaco Valvano.
“La Basilicata non può fare a meno dei presidi territoriali e Melfi è centrale in questo disegno. Nei prossimi mesi sono previsti altri investimenti, l’incremento del personale medico ed infermieristico e ancora la fine dei lavori del blocco operatorio previsto tra febbraio ed aprile del prossimo anno e la riqualificazione del reparto di chirurgia”.

Potenziamento? Il sindaco prudentemente risponde: “C’è sicuramente un investimento significativo per elevare il livello dei servizi dell’ospedale di Melfi”. L’ospedale di Melfi, dunque, almeno per ora, continuerà ad avere un ruolo centrale nella rete ospedaliera regionale.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette