I ragazzi realizzeranno un elaborato multimediale su un tema proposto dal Miur

Mediashow, tanti gli eventi della XX edizione

In programma dal 22 al 24 marzo

Attualità
Melfi lunedì 19 marzo 2018
di La Redazione
Conferenza di presentazione
Conferenza di presentazione © n. c.
La macchina organizzativa del Mediashow è già al lavoro per garantire la perfetta riuscita di una intensa tre giorni in programma dal 22 al 24 marzo prossimi. Questa mattina, a Melfi, al liceo scientifico Federico II di Svevia, teatro della competizione, presentazione del programma e dei dettagli della XX edizione che si preannuncia ricca di eventi. Nella cittadina federiciana sono attesi quasi 200 studenti provenienti da 14 Regioni italiane e 7 nazioni straniere, tra cui Colombia, Francia e Ungheria.


“Il Mediashow
– ha spiegato il dirigente scolastico, Michele Corbo è una festa che coinvolge tutti i nostri ragazzi impegnati nelle attività di accoglienza e negli aspetti più propriamente tecnici”.

Mercoledì l’arrivo delle delegazioni e la sistemazione nelle strutture ricettive della Città; giovedì, dopo la cerimonia di apertura, i ragazzi si cimenteranno nella realizzazione di un prodotto multimediale su una tematica proposta dal Miur. Otto le ore a disposizione per la realizzazione degli elaborati che saranno poi valutati da una giuria presieduta da un rappresentante del Ministero e composta da esperti e personalità del mondo della cultura, dello sport e del giornalismo.

La manifestazione non prevede soltanto il confronto tra studenti nel settore digitale, ma anche un corso di aggiornamento per docenti e un workshop di opere multimediali che potranno essere presentati da soggetti individuali, aziende; i prodotti migliori verranno visionati durante la manifestazione e andranno poi a far parte della mediateca del Mediashow.

Diversi gli eventi collaterali: allestimento di stand tecnologici dove sarà possibile confrontarsi sulle nuove forme di sperimentazione e innovazione tecnologica, stand artistici con l’esposizione di opere pittoriche e scultoree e la realizzazione di alcune opere dal vivo, stand artigianali con le opere di Antonio Caschetta ricavate da materiale riciclato.

E poi ancora, sempre nella giornata di giovedì, l’associazione Vivere Paestum sarà presente in Piazza Craxi, dalle 18 alle 21, con una grande mongolfiera che effettuerà voli ancorati fino a 200/300 di altezza momenti di riflessioni e in serata Music &Comedy, spettacolo a cura dei ragazzi del Liceo e impreziosito dalla partecipazione del comico Dino Paradiso.

Venerdì mattina presentazione delle opere multimediali realizzate dalla scuole partecipanti, rievocazione storica di Carmine Crocco e la testimonianza di ex alunni del Liceo che si sono affermati in diversi settori professionali; nel pomeriggio visite guidate alla scoperta delle bellezze paesaggistiche e architettoniche di Melfi e dintorni.

Sabato, nella sala consiliare del Palazzo di Città, gran finale con la premiazione dei vincitori; i primi 10 riceveranno premi in denaro assieme a strumenti tecnologici, pacchetti software e libri.

Lascia il tuo commento
commenti