Nota delle Rsu

Straordinari non pagati, la Polizia Locale non ci sta!

Le decisioni dell'assemblea dei lavoratori

Attualità
Melfi sabato 11 agosto 2018
di La Redazione
Comune di Melfi
Comune di Melfi © n. c.

Si è riunita ieri l’assemblea dei lavoratori della Polizia Locale del Comune di Melfi.

"Il principale argomento all’ordine del giorno - si legge in una nota a firma delle Rsu - è stata l’unilaterale decisione posta in essere dall’Amministrazione Comunale di Melfi di sospendere il pagamento del salario accessoro relativo ai festivi infrasettimanali, pur in presenza di uno specifico accordo contrattuale decentrato sottoscritto tra le parti nel 2012 e finora regolarmente applicato. L’Amministrazione Comunale di Melfi, disattendendo gli accordi in essere tra le parti e senza alcuna preventiva informazione alle Organizzazioni Sindacali, ha provveduto a trattenere dalle buste paga del mese di Luglio gli importi relativi a quanto già maturato dai lavoratori, circa 200€ lordi per ognuno dei lavoratori della Polizia Locale, e a disporre che tale parte del salario accessorio non venga più retribuita".

"La misura attuata - prosegue la nota - si ribadisce in modo unilaterale, ha colpito in modo diretto e repentino le risorse economiche dei lavoratori che, se con la sottoscrizione, dopo anni di blocco,del nuovo contratto nazionale avevano trovano un seppur minimo di ristoro, si sono visti sottrarre,dall’oggi al domani, importanti voci della busta paga".

L’assemblea ha dato, dunque, pieno mandato alle Organizzazioni Sindacali di porre in essere tutte le necessarie azioni di protesta, in primis la dichiarazione dello stato di agitazione del personale della Polizia Locale, al fine di recuperare in toto le somme indebitamente trattenute oltre che ad effettuare tutti i necessari tentativi finalizzati a ricondurre i rapporti contrattuali tra le parti al rispetto degli accordi sottoscritti, non lasciando esclusa qualsiasi forma ulteriore di protesta e di tutela legale.

Lascia il tuo commento
commenti