Concorsi truccati e nomine pilotate

Inchiesta sanità, attesa per i primi interrogatori

Domani saranno sentiti i due detenuti in carcere

Cronaca
Melfi lunedì 09 luglio 2018
di La Redazione
In corsia
In corsia © n.c.

Il commissario dell'Asm di Matera, Pietro Quinto, e la direttrice amministrativa dell'azienda, Maria Benedetto - in carcere da venerdì scorso - saranno i primi ad essere ascoltati dal gip di Matera, Angela Rosa Nettis, domani pomeriggio, quando cominceranno gli interrogatori di garanzia delle oltre 30 persone coinvolte nell'inchiesta sulla sanità lucana (concorsi truccati e nomine pilotate).

L'interrogatorio di Quinto si svolgerà nel carcere di Matera, quello di Benedetto - che è detenuta a Potenza - nel palazzo di giustizia della città dei Sassi.

Dopo gli interrogatori di garanzia dei due detenuti, sarà definitivamente messo a punto il "calendario" dei colloqui con il gip delle 20 persone agli arresti domiciliari, fra le quali il presidente della giunta regionale della Basilicata, Marcello Pittella.

Lascia il tuo commento
commenti