Profilo

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

La città
a cura di Mariada Cerullo

Melfi è una cittadina situata su una collina alle falde del Monte Vulture, un vulcano spento dell’Appennino Lucano, a 530 m  s.l.m.
Il suo territorio ha una superficie di 215,15 Kmq e comprende le frazioni di Foggianello, Foggiano e San Giorgio.

Conta circa 18000 abitanti.

Si trova nell’Italia Meridionale, precisamente in Basilicata, in provincia di Potenza, il capoluogo della regione.

Altra provincia è Matera.

Parte della popolazione è impiegata nel settore terziario, parte è dedita all’agricoltura.

Vengono coltivati in collina l’olivo e la vite, da cui si producono olio e vino di ottima qualità.

Rinomato è l’Aglianico del Vulture DOC prodotto anche nei comuni limitrofi.

Vi sono molti castagneti e la produzione delle castagne dà vita alla “Sagra della varola”, una festa ormai conosciuta in tutta Italia tanto da attrarre ogni anno nel penultimo week end di ottobre un numero di turisti sempre maggiore.

Importante anche la festa sacro-folkloristica detta dello Spirito Santo, che si celebra il giorno di Pentecoste.

In pianura, nei pressi del fiume Ofanto, che attraversa il territorio e che divide la Basilicata dalla Campania e dalla Puglia, vi sono grandi estensioni di terreno coltivato a grano.

In questa stessa piana, denominata San Nicola, dal 1982 sono sorti numerosi insediamenti industriali, seguiti poi nel 1992 dallo Stabilimento SATA della FIAT e dal suo indotto.

Oggi Melfi rappresenta uno dei maggiori nuclei industriali del Meridione.

Il paese è ben collegato sia per via stradale che ferroviaria.

Vi sono molti servizi di autolinee che permettono di raggiungere Napoli, Bari, Roma, molte città del Nord ed anche paesi vicini in tempi brevi.

In contrada Sant’Abruzzese, a monte della stazione ferroviaria, vi è un complesso di impianti sportivi, stadio Arturo Valerio, campi da tennis, piscina, molto frequentati ed il centro AIAS, che è dotato di maneggio.

Nel 1998 è stato inaugurato il Palazzetto dello Sport, nel rione Valleverde, dove i ragazzi praticano basket e pallavolo anche a livello agonistico.

Sono presenti oltre alle scuole dell’infanzia, elementari e medie anche il Liceo Scientifico, il Liceo Artistico, l’Istituto Tecnico Industriale, l’Istituto Professionale, l’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri, l’Istituto Alberghiero.

Tutte queste scuole, a breve, faranno parte del “Campus” denominato la “Cittadella dei saperi”, che sorgerà nel rione Valleverde.
In contrada Bicocca, località Pisciolo, sono sorti molti complessi edilizi destinati ad uso abitativo e ad uffici, la zona è in via di espansione.

Il centro storico è una ricchezza artistica entro cui sono conservati in ottimo stato, tra l’altro, le mura bastionate, il Castello e la Cattedrale. 

Il Castello fu eletto a sede da Federico II di Svevia (1194-1250), fu qui che fece redigere Le Costituzioni di Melfi (1231).

Al suo interno vi è il Museo Nazionale del Melfese dove sono custoditi reperti databili dall’VIII al IV sec a.C.

Si può, inoltre, ammirare il Sarcofago di Rapolla, opera di botteghe artigiane dell’Asia Minore intorno al II sec d.C.

La Cattedrale è stata fatta costruire da Roberto il Guiscardo nel sec XI, ha subìto varie ristrutturazioni, anche di stile barocco, dopo i frequenti terremoti.

Tanti sono i portali, le porte e gli stemmi, in stili diversi, che testimoniano la storia della cittadina.
La porta Venosina è l’unica rimasta ancora intatta.

Le chiese rupestri, presenti nel territorio, ricordano il passaggio nella zona dei monaci basiliani.

Uniche sono le masserie “regie” dalla tipica architettura rurale.

Vicino a Melfi, a soli 16 Km sorge Monticchio con i suoi meravigliosi laghi vulcanici e l’abbazia di san Michele, protettore dei boschi Vulturini.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Melfi

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno