A tutti gli incontri seguiranno degustazioni di vini locali

Un’estate ricca di eventi al Museo del Brigantaggio

Il ricco cartellone sarà inaugurato mercoledì 22 con il convegno "Dal brigantaggio alla questione meridionale"

Attualità
Melfi lunedì 20 luglio 2015
di La redazione
Museo del Brigantaggio
Museo del Brigantaggio © n. c.

Un'estate all'insegna della cultura nella struttura da poco tempo recuperata e riaperta al pubblico dell'ex carcere borbonico di Rionero in Vulture, oggi Museo del Brigantaggio.

La stagione degli eventi, organizzati grazie alla sinergia tra il Comune, il Gal Sviluppo Vulture e Alto Bradano, l'Azienda di promozione turistica regionale e la Pro Loco, sarà inaugurata mercoledì 22 luglio dall'interessante convegno "Dal brigantaggio alla questione meridionale".

Interverranno lo storico e saggista Vincenzo Gulì e lo scittore Antonio Polichetti.

Al termine dell'incontro sarà inaugurata la mostra "Forme di briganti",a cura della Provincia di Potenza.
Gli appuntamenti nel museo, ex carcere  borbonico (già grancia del convento di Santa Maria degli Angeli) proseguiranno domenica 26 luglio alle 19 con la presentazione del libro di Donato Di Capua "Giocando con le spade di legno".

Domenica 2 agosto sarà invece presentato il romanzo storico "La briganta e lo sparviero" di Licia Giaquinto. In programma per la stessa serata, alle 20, anche l'inaugurazione della mostra delle opere di Antonello Di Lucchio "Volti di briganti".

A concludere gli incontri in cartellone, domenica 9 agosto alle 19, sarà Antonella Musitano che presenterà il suo "Sud. Tutta un'altra storia. Platì 1861: un caso emblematico di brigantaggio".

A tutti gli incontri seguiranno degustazioni di vini locali.

Per informazioni: 0972.724284 oppure prolocorionero@tiscali.it. 

Lascia il tuo commento
commenti