I lavori saranno valutati da un'apposita giuria

Un Premio per ricordare la forza di Alessandra Bisceglia, i dettagli

L'iniziativa è giunta alla seconda edizione

Attualità
Melfi giovedì 27 aprile 2017
di La Redazione
Fondazione Alessandra Bisceglia
Fondazione Alessandra Bisceglia © web

La Fondazione W Ale Onlus lancia la II edizione del premio giornalistico intitolato alla memoria di Alessandra Bisceglia.

L’iniziativa è promossa con la Libera Università Maria SS. Assunta - LUMSA di Roma e con il patrocinio dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti, del Vicariato di Roma, dell’Istituto Superiore di Sanità e della Regione Basilicata.

La Fondazione prende il nome dalla giornalista lucana scomparsa il 3 settembre 2008, all’età di 28 anni, in seguito a una grave patologia legata a una malformazione vascolare rarissima di cui era affetta fin dalla nascita.

Il 30 ottobre 2017 a Roma saranno premiati i giornalisti che mostreranno una maggiore attitudine a creare un articolo e/o un servizio tv volto alla sensibilizzazione sul tema delle malattie rare. Il Concorso è riservato sia ai giovani giornalisti sia agli studenti delle Scuole di giornalismo, riconosciute dall’Ordine (il bando è disponibile sul sito dell’iniziativa: www.premioalessandrabisceglia.org).

I partecipanti avranno tempo fino al 15 giugno 2017 per consegnare il proprio lavoro dedicato alla promozione dell’informazione sulle malattie rare. Un’autorevole Giuria, formata da giornalisti e professori universitari, assegnerà i premi ai vincitori delle 3 sezioni: radio-televisiva; agenzie di stampa, quotidiani e periodici; e web. Ai vincitori verrà consegnata una targa ricordo e assegnato un premio di 1.000,00 euro.

La Giuria premierà inoltre la testata giornalistica che più si è distinta per l’attenzione ricorrente rispetto a questi temi.

Lascia il tuo commento
commenti