A lanciare l'allarme l'associazione castanicoltori del Vulture

Produzione di castagne, quest'anno c'è una nuova insidia!

Massiccia presenza di cinghiali

Attualità
Melfi domenica 09 settembre 2018
di La Redazione
castagneto
castagneto © n. c.

A poche settimane dall’inizio della raccolta delle castagne, c’è una nuova insidia per il prezioso frutto del Vulture rappresentata dalla presenza massiccia di cinghiali. A lanciare il grido d’allarme, Pietro Sinigaglia, presidente dell’associazione dell’associazione Castanicoltori del Vulture che denuncia gravissimi danni alla castanicoltura del Vulture causati dai cinghiali.

“Se non si interviene immediatamente – ha precisato Sinigaglia – e senza burocrazia, i castanicoltori si sentiranno autorizzati ad intervenire con abbattimenti non selettivi per salvare la produzione”.

Lascia il tuo commento
commenti