Rapporto della Uil

Lavoro: cig in calo nel 2018

Preoccupa l’incremento delle domande di Naspi

Attualità
Melfi martedì 11 settembre 2018
di La Redazione
Lavoratori in fabbrica
Lavoratori in fabbrica © n. c.

Nei primi sette mesi del 2018 la cassa integrazione in Basilicata ha superato i 2,2 milioni di ore, "con un lieve decremento (3,1%) rispetto ai primi sette mesi del 2017": la cig ordinaria è quella più utilizzata (1,4 milioni di ore), e i posti di lavoro salvaguardati sono stati 1.854 (1.913 a luglio 2017).

A livello provinciale, Potenza con poco più di 1 milione 400 mila ore autorizzate fa registrare il decremento maggiore (meno 4,1%); Matera con cica 800 mila ore segna un decremento dell’1,2%. Quanto ai settori di attività è sempre l’industria al primo posto con circa 1 milione 800 mila ore seguita dall’edilizia con 414 mila ore; il comparto costruzioni segna un aumento del 44,3% rispetto ai primi sette mesi del 2017.

I dati emergono dal settimo rapporto del Servizio Politiche Attive e Passive della Uil sulla cig.

Fonte di preoccupazione è, al contrario, l’incremento delle domande di Naspi presentate nel primo semestre dell’anno se confrontate con lo stesso periodo dell’anno precedente.

Lascia il tuo commento
commenti