Si prevedono credenti e fedeli da tutto il Vulture

A Monticchio la festa per San Michele Arcangelo

Venerdì e sabato si rinnova la grande devozione per l’arcangelo della Badia di Monticchio

Attualità
Melfi giovedì 27 settembre 2018
di La Redazione
S. Michele, processione sul lago
S. Michele, processione sul lago © web

Due giorni di festa per rinnovare la fede e la forte devozione per San Michele Arcangelo. La statua dell’arcangelo custodita nella Badia di Monticchio è, da sempre, meta di pellegrinaggi e di devozione.

Attesi credenti da Melfi, Rionero, Atella, Venosa, dalla vicina Monteverde, alcuni anche a piedi.

Il programma delle celebrazioni, scandito nei giorni scorsi dalle novene, culminerà venerdì 28 e sabato 29 settembre. Si inizia domani, alle 17,30, con la Santa Messa e la preghiera dei devoti al Santo; messa alla quale,per tradizione, partecipa anche la Polizia di Stato che ha in San Michele il suo patrono; seguiranno la fiaccolata e l'approdo sulla statua sul battello per un breve giro nel Lago Piccolo. A rendere il tutto più suggestivo gli immancabili fuochi.

Sabato, nel giorno della festa il clou sarà la processione sul lago piccolo alle ore 16 e, a seguire, la Messa officiata dal Vescovo Ciro Fanelli.

In chiusura concerto di musica da camera e spettacolo di fuochi pirotecnici.

Lascia il tuo commento
commenti