La vittima è stata ricoverata al San Carlo

Migranti violentano ospite del Cpr: arrestati

Dagli agenti del commissariato di polizia di Melfi

Cronaca
Melfi giovedì 13 settembre 2018
di La Redazione
Controlli della Polizia di Stato
Controlli della Polizia di Stato © web

Accusati di violenza sessuale di gruppo ai danni di un altro ospite del Cpr - Centro di permanenza per il rimpatrio - di Palazzo San Gervasio, tre migranti, in attesa di espulsione, sono stati arrestati in flagranza di reato dalla Polizia, che è intervenuta dopo aver sentito le urla dell'uomo.

I tre arrestati - un cittadino tunisino di 36 anni, un marocchino di 32 e un libico di 23 - sono accusati anche di rissa aggravata. La violenza sessuale è avvenuta in uno dei moduli abitativi del Centro. L'uomo, vittima della violenza è stato trovata riverso a terra, privo di pantaloni ed indumenti intimi, mentre veniva schiaffeggiato ripetutamente da uno degli aggressori; a causa delle lesioni riportate è stato ricoverato all'ospedale San Carlo di Potenza, mentre i tre sono stati trasferiti nel carcere del capoluogo lucano.

Lascia il tuo commento
commenti