Prossimo impegno il 28 gennaio

Volley maschile, terzo successo per i gialloverdi

Ora si prevedono due settimane di intenso lavoro

Volley
Melfi martedì 16 gennaio 2018
di La Redazione
Asd Volley Club Melfi
Asd Volley Club Melfi © n. c.

I gialloverdi vincono anche la terza gara di campionato contro un avversario ostico e compatto che ha costretto i gialloverdi a vincere al tie-break. Coach Drago schiera in campo il regista Supino con in diagonale il melfitano Lovisco; centrali Cutecchia (ultimo acquisto) e Dileo. Bande Petrara e Gioia.

Assenti il capitano Palumbo e l'esperto Luisi per infortunio. Di sicuro due assenze che hanno pesato sul risultato finale e che poteva chiudersi diversamente.

Una partita non giocata al meglio rispetto al potenziale cui sono capaci i ragazzi dei Tecnici Drago e Allegretti. Sottotono la prestazione del melfitano Lovisco che in più di qualche occasione non è riuscito a mettere palla a terra costringendo Coach Drago a sostituirlo con il melfitano Caputo.

I melfitani partono bene, ma per tutta la durata del match pesa la percentuale bassa in ricezione che ha penalizzato i gialloverdi costringendoli a vincere al tie-break.

In diverse occasioni e su buona ricezione, si sono viste belle giocate di spessore dove nulla ha potuto fare la buona difesa dei venosini cui va dato atto di aver tenuto testa ai melfitani per tutta la durata del match.

Sul 8 a 3 per i venosini e cambio campo al tie-break, Coach Drago ha spronato pesantemente i sui, costringendoli a uscire carattere, grinta e determinazione. Infatti, dopo questo scossone, i melfitani recuperano e vincono 15 a 9 con Cutecchia a siglare diversi punti compreso l'ultimo.

"Oggi è nata la squadra - ha dichiarato il Tecnico molfettese -."

"Considerati gli ultimi due acquisti che hanno provato poco o nulla con il resto dei ragazzi, mi ritengo abbastanza soddisfatto della prestazione in generale."

"Il gruppo, adesso va amalgamato. Singolarmente hanno un fortissimo potenziale. Tutti. Adesso bisogna metterli insieme. Fare squadra. Lavorare tanto e sodo se si vogliono raggiungere risultati importati che vanno al di la di questo campionato. Di sicuro ha pesato l'assenza del nostro opposto e Capitano Palumbo. Nel suo sostituto, Lovisco, vedo tanto di positivo. In lui credo molto, ci sono i presupposti per farlo crescere tantissimo. Spesso, però, manca di carattere e non ha l'atteggiamento giusto in campo. Deve crescere. Sono requisiti prioritari se vuole arrivare lontano."

"Al tie-break finalmente ho visto quello che volevo vedere. Carattere, grinta, forza e determinazione. Non solo sono riusciti a recuperare i 5 punti di svantaggio. Ma hanno concesso ai venosini di conquistare solamente 1 punto rispetto al parziale del cambio campo. Questo è l'atteggiamento giusto e che volevo vedere".

Per i gialloverdi si prevedono settimane di duro e inteso lavoro considerate le successive due e importanti gare da disputare. Il 28 gennaio i melfitani saranno in trasferta a Matera e, mercoldì 7 febbraio alle ore 21,00 ospiteranno al Palazzetto dello Sport di Melfi la capolista P2m Volley Potenza.

Lascia il tuo commento
commenti