Bissato il successo della scorsa edizione

BeachvolliAmo Melfi è la regina del “Trofeo del Millenario”

La finale è andata in scena ieri

Volley
Melfi lunedì 13 agosto 2018
di La Redazione
La squadra vincitrice
La squadra vincitrice © n. c.

Bissato il successo dello scorso anno nel torneo Beach Volley Cup “Città di Melfi”, edizione Trofeo del Millenario, organizzato dal Centro Sportivo Italiano di Melfi e dall’Olimpia Volley Melfi.

Ieri, al cospetto di un nutrito pubblico sono andate di scena la finale per il terzo e quarto posto e la finalissima per decretare la squadra regina di questa stupenda avventura durata ben due settimane.

Le 4 squadre che hanno primeggiato sulle 14 partecipanti, hanno abbracciato una bella fetta della nostra provincia: Potenza presente con la compagine denominata “Signora Squadra”, Rionero in Vulture con “Volley on the Beach”, Venosa con “Pallavolo Venosa” ed infine i trionfatori della passata edizione, lasquadra melfitana “BeachvolliAmo”.

La cosiddetta finalina disputata tra Potenza e Rionero ha visto l’affermazione dei potentini, per 3 a 0, che quindi scendono di un gradino rispetto allo scorso anno, mentre ad affermarsi nella finalissima, tra il team venosino e quello melfitano è stata ancora una volta la compagine locale, che superando per 3 a 0 gli oraziani bissa pertanto il successo della prima edizione, scendendo in campo nell’ultimo match con Aurora Vitucci, Giuseppe Valentino, Giuseppe Pontolillo, Lorenza Francese, Mariagrazia Albis, Fabiana Caruso ed Antonio Masiello.

Bella ed importante la premiazione messa in atto dal CSI e condotta dal giornalista Marco Tucci, alla presenza del presidente del CONI lucano, Leopoldo Desiderio, a Melfi di casa grazie alle tante iniziative del CSI, del presidente regionale del CSI Nazzareno Sportella, dei padroni di casa Aldo Cilenti, presidente del CSI Melfi, e Rita Gambardella presidente dell’Olimpia Volley Melfi; presente per l’amministrazione comunale il consigliere Pietro Monico.

Magnifica l’atmosfera della finale, come del resto quella dell’intero torneo, grazie al lavoro svolto dal CSI, dai tecnici Vincenzo Pontolillo e Mario Gambardella, ma anche grazie a tutte le squadre che hanno partecipato anche ai tanti momenti conviviali andati in scena prima e dopo le gare ufficiali, ed è anche per questo che il CSI ha omaggiato con un premio speciale la famiglia Loconsolo, presente con la squadra Body Planet e Family e con altri componenti in più squadre, capace di dimostrare grande spirito di unità, ma anche e soprattutto per aver “animato” con allegria tutti i momenti di questa stupenda manifestazione.

Va in archivio quindi un’altra bellissima avventura del connubio CSI-Olimpia, pertanto non ci rimane che attendere la prossima stagione estiva, quando Melfi si trasformerà in una stupenda spiaggia a servizio degli amanti del volley.


Lascia il tuo commento
commenti